La pietra scartata

La pietra che i costruttori hanno scartata, è diventata pietra angolare. Questo è stato fatto dal Signore: una meraviglia ai nostri occhi.

(Sal 118,22-23).

Se all’interno del tuo mondo, ti senti come una pietra scartata.

Se ti senti poco apprezzato dagli altri, a volte quasi trasparente.

Magari quando non la stai cercando, ecco che troverai la tua strada. Si rivelerà dietro una curva o nel posto più strano in cui proprio non pensavi.

Anche quella strada ti costerà fatica, difficilmente la troverai in discesa.

Abbi coraggio, percorrila. E capirai che anche tu puoi essere apprezzato e accolto.

Puoi essere, per qualcuno, non più la pietra scartata ma la testata d’angolo.

E se sei ancora sfiduciato, sappi che per il Padre lo sei già.

Auguri ai lavoratori

Auguri a tutti i lavoratori.

Auguri a tutti quelli che il lavoro l’hanno perso o non l’hanno mai trovato

Auguri a tutti quelli che in questo momento drammatico stanno lavorando negli ospedali, nei negozi e supermercati, negli studi professionali, nelle aziende che producono e in quelle che trasportano i prodotti e le persone, nei loro laboratori artigianali.

Auguri a tutti quelli che stanno lavorando da remoto e hanno dimostrato alle aziende che si, anche in Italia si può lavorare da remoto.

Auguri a tutti quelli che stanno lavorando a tempo pieno e a chi è in cassa integrazione totale o parziale.

Auguri ai lavoratori dipendenti e ai lavoratori autonomi. Perché si capisca che non sono due categorie differenti. Siamo tutti lavoratori.

Auguri a tutti i pensionati che con il loro lavoro hanno costruito il nostro paese, ora toccherà a noi ricostruirlo.

Auguri alla nostra Repubblica che il lavoro l’ha messo nell’articolo 1 della sua Costituzione, la più bella del mondo.

Auguri a tutti con la speranza che, quando potremo mettere tutto questo alle spalle, il mondo del lavoro avrà capito la lezione e potrà veramente cambiare.

Perché tutti i lavoratori possano avere i propri diritti.

Perché i diritti o sono di tutti o si chiamano privilegi.

Se vuoi aggiungere i tuoi auguri, commenta qui sotto.